Ricer­ca

Sug­ge­ri­men­to: il Micro‑C con­si­gli­a­to da Antho­ny Wil­liam è attu­al­men­te in offerta: 

Sug­ge­ri­men­to: il Micro‑C con­si­gli­a­to da Antho­ny Wil­liam è attu­al­men­te in offerta: 

muffin alle banane e noci

Ques­ti muf­fin invi­tan­ti con la dol­cez­za del­la bana­na e il sapo­re noc­cio­la­to del­le noci. Le bana­ne sono ric­che di ami­noa­ci­di che, insie­me al pot­as­sio alt­a­men­te bio­dis­po­ni­bi­le, agis­co­no da cata­liz­za­to­re per la ric­ca pro­du­zi­o­ne di elettroliti. 
Youtube

Cari­can­do il video accet­ti l’in­for­ma­ti­va sul­la pri­va­cy di You­Tube.
Saper­ne di più

Cari­ca video

Ingre­di­en­ti per 12 muffin: 

Pre­pa­ra­zio­ne:

Pre­ris­cal­da­re il for­no a 180 gra­di. Foder­a­re uno stam­po per muf­fin da 12 taz­ze con pirot­ti­ni di car­ta o unge­re bene. Met­te­re da parte.

Sbat­te­re insie­me i semi di lino maci­n­a­ti e l’ac­qua in una cio­to­la media. Met­te­re da par­te per 5 minu­ti. Suc­ces­si­v­a­men­te, aggi­ungi la purea di bana­na, il lat­te di coc­co, il suc­co di limo­ne, la vanig­lia e lo sci­r­op­po d’a­ce­ro alla mis­ce­la di semi di lino. Sbat­te­re fino a for­ma­re una mas­sa uniforme.

In una secon­da cio­to­la aggi­unge­te la fari­na di ave­na, la fari­na di riso inte­gra­le, le noci tri­ta­te, il bicar­bo­na­to e il lie­vi­to. Mes­co­la­re con una frus­ta fino ad otte­ne­re un com­pos­to omo­ge­neo e pri­vo di grumi.

Ver­sa­re gli ingre­di­en­ti umidi negli ingre­di­en­ti sec­chi. Mes­co­la­re fino a quan­do tut­to sarà omo­ge­neo. La pas­tel­la dovrà risul­t­a­re mol­to den­sa ma cola­bi­le. Se neces­sa­rio, aggi­unge­re un po’ più di fari­na o lat­te di coc­co per otte­ne­re ques­ta consistenza.

Divi­de­re uni­for­me­men­te l’im­pas­to dei muf­fin nei 12 pirot­ti­ni per muf­fin. Cospar­ge­te su ogni muf­fin un po’ di noci tri­ta­te e infor­na­te per 22–25 minu­ti, fin­ché la super­fi­cie non sarà dora­ta e uno stuz­zi­ca­den­ti ne uscirà pulito.

Lascia­re raf­fred­da­re qual­che minu­to nel­lo stam­po da muf­fin, poi sfor­ma­re su una gratel­la e lasci­ar raf­fred­da­re completamente.

È meglio gustar­lo il gior­no del­la cot­tu­ra e con­ser­var­lo in un con­te­ni­to­re erme­ti­co fino al momen­to dell’uso.

Fon­te: Mez­zo medico

Foto­gra­fie: Maar­ja Urb

Stampa/PDF/E‑mail

Facile da stampare, PDF ed e-mail

Condividi/Invia/Appunta

Astrid Späth
Astrid Späth 
Astrid Späth ha cono­sci­uto Antho­ny Wil­liam nel 2019 e da all­o­ra por­ta avan­ti con entus­i­as­mo ques­to sti­le di vita per sé e per la sua fami­glia. Per loro è una sfi­da padron­eg­gia­re le diver­se esi­gen­ze e desi­de­ri dei mem­bri del­la fami­glia in ter­mi­ni culi­na­ri, cosa che ries­co­no semp­re meglio man mano che le loro cono­scen­ze aumentano. 
Inte­gra­to­ri Vimergy

Gli inte­gra­to­ri ali­men­ta­ri con­si­glia­ti da Antho­ny Wil­liam sono dis­po­ni­bi­li pres­so i seguen­ti rivenditori:

Libri medi medici

I libri di Antho­ny Wil­liam in breve:

Cam­pa­gna di risparmio

Spre­mi­ag­rumi len­to MM1500

Rispar­mia 10 % sul­lo slow jui­cer con­si­gli­a­to da Antho­ny Wil­liam Codi­ce cou­pon: 10SUCCO DI SEDANO

it_ITIta­lia­no
Sal­ta al contenuto